TempoReale, 04 Maggio 2018, Ore 12:30

“Io spero che non ci sia opposizione, e che si vada al voto il prima possibile. Se metteranno il presidente Mattarella in condizione di individuare questo governo di tregua, gli altri partiti saranno stati i traditori del popolo”. Lo ha detto Luigi Di Maio, leader di M5S, conversando con i cronisti in Transatlantico. “Al voto il prima possibile – ha insistito Di Maio -. Anche il 24 giugno. Abbiamo studiato che si può fare”. Secondo Di Maio, “se il governo di tregua nasce è perché Salvini si è alleato con il Pd”.

Cina e Stati Uniti hanno raggiunto un consenso su alcune questioni commerciali, concordando di dare vita a un meccanismo di lavoro per tenere strette comunicazioni all’interno dei negoziati destinati a continuare. Le parti, in base a quanto riferito dai media di Pechino sugli incontri di due giorni di alto livello che si concludono oggi, hanno riconosciuto l’esistenza di “grandi differenze” su alcuni punti.

Ha usato lo spray urticante in classe, provocando la sospensione delle lezioni per la leggera intossicazione di dieci compagne. Protagonista dell’episodio, avvenuto il 2 maggio, è uno studente minorenne di Finale Emilia, in provincia di Modena, che è stato denunciato dai carabinieri per interruzione di pubblico servizio. Lo spray utilizzato dal ragazzino era di quelli in libera vendita. A rimanere leggermente intossicati e richiedere le cure del 118 sono stati otto ragazzi e due ragazze.

Twitter invita i suoi 330 milioni di utenti a considerare di cambiare la propria password. Una richiesta che prende le mosse dal fatto che la password viene mostrata per intero nei sistemi interni dove tutte le parole chiave vengono conservate. “Non ci sono indicazioni” che le password siano state rubate, afferma Twitter. “Il problema – rassicura – è stato risolto”.
Ma dopo aver lanciato l’appello ai suoi utenti Twitter è calato in Borsa nelle contrattazioni after hours, dove è arrivato a perdere oltre l’1,00% .

Seimila piante di cannabis sativa, per un totale di 900 chilogrammi di droga, piantate su un’area di 30 mila metri quadrati coltivati ufficialmente a peperoni, sono state scoperta dalla polizia durante controlli in una serra di Vittoria, nel Ragusano. Agenti della squadra mobile di Ragusa e del locale commissariato hanno arrestato il titolare dell’azienda agricola, Roberto Rinaudo, di 55 anni, e due suoi braccianti 31enni originari del Bangladesh

Vi aspettiamo nel pomeriggio sera in HF ci sarà EB3WH a chiamare per il diploma della ISS e IQ6KX per il diploma della MIR referenza F7 occhio al cluster….

Hits: 12