OGGI 26 SETTEMBRE 2019

Tre persone sono rimaste intossicate in modo non grave in un incendio divampato la scorsa notte in una palazzina a Centobuchi di Monteprandone, ad Ascoli Piceno. Il fuoco ha reso inagibile l’appartamento dove i tre, extracomunitari, risiedevano al terzo piano. Le fiamme si sono sviluppate per motivi ancora non chiari (possibile un corto circuito all’impianto elettrico) intorno alle 2. Sono stati gli occupanti, rifugiatisi su un balcone, a chiamare i vigili del fuoco, che sono stati impegnati fino all’alba per domare il rogo

Un peschereccio russo con un serbatoio di ammoniaca e con circa 200.000 litri di gasolio all’interno è in fiamme in un porto della Norvegia settentrionale e le autorità hanno evacuato le aree circostanti per il rischio che possa esplodere. L’emittente pubblica norvegese NRK ha detto che l’incendio a bordo della nave ‘Bukhta Naezdnik’, ormeggiata nel porto di Breivika nella regione di Tromsoe, è iniziato ieri. Le foto trasmesse dalla tv mostrano una densa nube nera provenire dal peschereccio. Almeno 100 persone sono state evacuate dalla zona.

Sono suonate per due volte questa mattina attorno alle 8 le sirene di allerta alla popolazione per l’incendio della fabbrica classificata “Seveso” in corso da questa notte a Rouen. Le scuole sono rimaste chiuse, gli abitanti di 13 comuni sono stati invitati a rimanere in casa. Una densa nube nera si leva dal sito industriale per la produzione e la trasformazione di additivi per lubrificanti. Ad andare in fiamme sarebbe stato però un sito di stoccaggio merci, non tossico e le prime analisi non evidenziano pericoli.

Una maxioperazione della Guardia di Finanza e della Polizia in diverse province d’Italia che ha portato a una settantina di arresti e sequestri per 35 milioni è in corso da alcune ore. Ad accertare l’operatività di una cosca mafiosa di matrice stiddara, con quartier generale a Brescia, che ha pesantemente inquinato diversi settori economici attraverso la commercializzazione di crediti d’imposta fittizi per decine di milioni di euro.

Undici pazienti provenienti dalle Marche e da altre regioni, affetti dalla cosiddetta ‘tempesta aritmica’ una tachicardia ventricolare maligna e incessante che mette a rischio la vita, sono stati salvati ad Ancona con l’approccio della ablazione cardiaca epicardica nella Sod di Cardiologia clinica degli Ospedali Riuniti diretta dal prof. Alessandro Capucci. Una metodologia complessa che pone l’ospedale a livello dei grandi centri nazionali grazie al risultato di un team multidisciplinare (cardiologo, cardiochirurgo, cardioanestesista, aritmologo)

Sono 422 i nomi di stranieri che verranno espulsi nei prossimi giorni a Padova.La procura ha spedito alla questura i nomi di 142 nigeriani che hanno ricevuto il permesso di soggiorno grazie a contratti di lavoro fasulli.
La sentenza è stata emessa martedì scorso dal tribunale che ha condannato un nigeriano e un consulente del lavoro per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il nigeriano,titolare di 2 kebab, fingeva di assumere connazionali, consegnava le pratiche al consulente e il finto assunto andava poi in questura a chiedere i documenti di soggiorno sulla base di un certificato falso. Scoperto l’inganno e giunta la condanna, l’ufficio immigrazione della questura ora dovrà trovare i 142 nigeriani e procedere all’ espulsione.

Silvio Berlusconi è indagato nel procedimento aperto dalla procura di Firenze sulle stragi mafiose del 1993. La notizia si apprende a Palermo. I legali di Beslusconi, hanno depositato alla corte d’assise d’appello, la certificazione da cui risulta che l’ex premier è indagato a Firenze.

Il presidente dell’Iran invita ‘tutti i Paesi interessati dagli sviluppi nel Golfo Persico e nello stretto di Hormuz a unirsi alla ‘Coalizione della speranza’. ‘Stiamo resistendo al terrorismo economico più spietato senza mai arrenderci’. Macron: ‘Se lasci gli Usa senza vedere Trump è un’occasione persa’