Keplero, 17 Maggio 2018

Il 17 maggio 1968 avveniva il lancio di Iris (International Radiation Investigation Satellite), il primo satellite europeo, dedicato alle ricerche sul vento di particelle e raggi X emessi dal Sole. Noto anche come Esro 2B, dal nome dell’Organizzazione Europea per la ricerca Scientifica (European Space Research Organization) che ha preceduto l’Agenzia Spaziale Europea, venne lanciato con un razzo Scout-B dalla Base dell’Aeronautica militare statunitense di Vandenberg, in California. Esro-2B, rinominato International Radiation Investigation Satellite (Iris) una volta in orbita, aveva forma cilindrica, pesava circa 80 kg per 85 centimetri di lunghezza e 76 centimetri di diametro.
Nel dicembre del 1968 venne meno lo strumento per registrare i dati catturati dai due esperimenti a raggi X e da quel momento non riuscì più a inviare dati a Terra. Gli altri esperimenti continuarono a funzionare per tre anni, fino a quando il satellite venne fatto rientrare in atmosfera, il 9 maggio 1971.

I venti delle violente tempeste che hanno colpito il nord-est degli Stati Uniti hanno provocato 5 vittime e danni ingenti durante la fase di maltempo più grave sulla regione di questo 2018. I venti hanno soffiato tra gli 80 e i 130 km/h, provocando danni dalla Pennsylvania centrale fino al Connecticut.
Vicino ad Effort (Pennsylvania) un albero è caduto su un’auto, uccidendo la persona al suo interno. A Newburgh (New York) una bambina di 11 anni è stata uccisa dalla caduta di un albero, mentre la madre ha riportato ferite minori. Sempre a Newburgh, un altro albero è caduto su una donna alla guida di un veicolo. Altri due alberi, caduti a New Fairfield (Connecticut) e vicino a Danbury, hanno ucciso altre due persone. “In posti come Philadelphia e New York, queste tempeste sono arrivate giusto in tempo per il rientro serale e hanno causato diffuse interruzioni del traffico”, ha spiegato Alyson Hoegg, meteorologa di AccuWeather. Centinaia di voli sono stati ritardati da Washington fino a Boston.

1969 – Programma Venera: Il Venera 6 sovietico inizia la discesa nell’atmosfera di Venere, inviando dei dati prima di venire schiacciato dalla pressione
2003 – Marocco/Casablanca: si susseguono nella notte una serie di attentati terroristici, attribuiti ad Al Qaeda, che causano oltre 40 vittime

Ad Ancona oggi alle 13 si registravano 19 gradi con vento da est moderato, il cielo è nuvoloso, la visibilità abbastanza buona e mare poco mosso.

Anche oggi nessuna macchia solare sul Sole con vento al momento di 437km/sec ma è attesa proprio per oggi una tempesta geomagnetica anche discretamente forte secondo il NOAA vedremo nelle prossime ore, le probabilità sono del 40% alle medio-alte latitudini. La radiazione solare segna stabilemnte i suoi 70 sfu, nulla di interessante sulla nostra stella. Transiterà vicino alla Terra un piccolo asteroide del diametro di 75m ma a dovuta distanza dalla Terra, nessun pericolo.