Keplero, 04 Maggio 2018

Dopo giorni di eventi sismici che hanno interessato il distretto di Puna, il vulcano Kilauea, nelle Hawaii, si è risvegliato. Lava incandescente e vapori hanno invaso una zona residenziale nei dintorni di Pahoa, sull’Isola Grande, e continuano ad avanzare verso la costa. Per il momento non si hanno notizie di feriti.
Le autorità delle Hawaii hanno ordinato l’evacuazione di circa 1.500 persone. Il governatore ha mobilitato la Guardia Nazionale dello Stato per assistere i cittadini nelle operazioni di evacuazione e proteggere circa 770 strutture abbandonate dai residenti che ieri hanno trovato rifugio in un centro di accoglienza. I rischi principali, spiegano le autorità, sono “una concentrazione potenzialmente letale di gas di anidride solforosa” o esplosioni di metano che potrebbero lanciare ad alta velocità detriti e rocce nelle aree circostanti.

Diventa sempre più grave più il bilancio delle tempeste che hanno colpito l’India: secondo le autorità i morti sarebbero 143, ma si temono fenomeni ancora più estremi e di conseguenza un possibile aumento del numero delle vittime.
Le tempeste di polvere e sabbia hanno provocato almeno 121 morti in Uttar Pradesh, Rajastan, Uttaramkhand e Punjab, mentre una tempesta di fulmini – circa 40.000 – ha provocato la morte di 21 persone nel sud.

Pronta a partire la missione InSight della NASA diretta verso Marte: il lancio è in programma domani 5 maggio in una finestra di due ore che si aprirà alle 13:05 ora italiana, e avverrà per la prima volta dalla costa ovest degli Stati Uniti, nella base militare Vandenberg della California. Il meteo è ancora un’incognita, perché domani è prevista nebbia e scarsa visibilità, e c’è l’80% di probabilità che il razzo Atlas 5 che trasporta la sonda non sia visibile da terra: ciò non dovrebbe però fermare le operazioni, in quanto si tratta di condizioni che si verificano spesso a Vandenberg e che normalmente non impediscono i lanci. In caso il lancio venisse rimandato, la missione dovrebbe partire entro l’8 giugno per atterrare su Marte nella data prevista, il 26 novembre 2018, nella regione vulcanica chiamata Elysium Planitia.

1999 – Durante la notte, diversi tornado travolgono la parte centro-occidentale degli USA, facendo almeno 45 vittime
2000 – Il virus informatico ILoveYou colpisce milioni di computer in tutto il mondo.
2002 – Un BAC 1-11-500 della EAS Airlines si schianta in un sobborgo di Kano, Nigeria poco dopo il decollo, uccidendo più di 148 persone

Ad Ancona oggi il cielo è coperto con 20 gradi di temperatura alle 13, il vento è forte da SO, la visibilità è discreta e il mare molto mosso.

Hits: 10