Keplero, 03 Maggio 2018

La vita aliena potrebbe esistere al di sotto degli strati di ghiaccio di Europa, luna di Giove, e di altri mondi ghiacciati grazie all’intersezione di energia chimica proveniente dalle sorgenti idrotermali sul fondale oceanico e di antiossidanti che si diffondono da sotto la superficie, secondo quanto suggerito da un nuovo studio. Esistono degli oceani globali al di sotto delle croste ghiacciate di corpi come Europa, Ganimede e Callisto (lune di Giove) e Encelado e Titano (lune di Saturno). A differenza degli oceani terrestri, che sono riscaldati dall’alto grazie al sole, questi corpi probabilmente sono riscaldati dal basso, dalle sorgenti idrotermali dei fondali. Una fonte potenziale degli elementi costitutivi della vita in questi ambienti potrebbero essere le reazioni chimiche tra l’acqua e il fondale o le sorgenti idrotermali. Il calore delle sorgenti idrotermali agiterebbe queste acque, spostando microbi e nutrienti verso l’alto.
L’astrobiologo Michael Russell, del Jet Propulsion Laboratory della NASA, e colleghi suggeriscono che quando una crosta ghiacciata e un oceano nascosto si incontrano in un mondo ghiacciato come Europa potrebbero unirsi e supportare l’evoluzione della vita. Suggeriscono, inoltre, che al di sotto della crosta ghiacciata di Europa, può formarsi una debole biosfera, ossia una rete di ecosistemi.

Numerose scosse di terremoto sono state registrate nel Maceratese tra ieri e oggi dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Dalla mezzanotte sono stati 5 gli eventi, di magnitudo tra 2 e 2.5, con epicentro vicino ai comuni di Monte Cavallo e Pieve Torina e Muccia ed ipocentro tra 8 e 10 km.
Ieri erano state una quindicina le scosse in provincia di Macerata: le più forti sono state quella di magnitudo 3.2 delle ore 21:21 e quella di magnitudo 3.1 delle ore 23:20.

Forti piogge stanno interessando Abruzzo dalla notte: si segnalano disagi in particolare lungo la costa dove si segnalano allagamenti di sottopassi e scantinati, soprattutto a Pescara, Montesilvano e nel Teramano. Il Centro Funzionale d’Abruzzo ricorda che stato emesso dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale l’Avviso di condizioni meteorologiche avverse dalle prime ore di oggi e per le successive 24-36 ore, per il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale.

1985 – La Microsoft lancia sul mercato Excel
1991 – Viene trasmesso l’ultimo episodio della soap opera Dallas
2002 – L’euro diventa la valuta ufficiale dei paesi dell’Unione Monetaria Europea

Gli auguri di buon compleanno al nostro socio Roberto IZ1YQZ che ieri avrà sicuramente festeggiato, gli auguri attraverso D2R arrivano da IU0FBK, IZ6PPU, Iw6BGH, IW6ATQ e da tutti noi di D2R e Conero Radio Team, ti aspettiamo presto onair.

Ad Ancona la temperatura alle 13 segnava 19 gradi con cielo coperto con pioggia a tratti, al momento c’è poco vento ma è previstio in forte aumento fiino a 70km/h con mare in burrasca, questo l’avviso della Protezione Civile. Visibilità al momento discreta.

Hits: 8